⭐ Editore: Marcos y Marcos ⭐ Collana: Alianti ⭐ Genere: Narrativa ⭐Pubblicazione: 25/10/2012 ⭐Numero di pagine: 288 ⭐Cod.EAN: 9788871686301 ⭐Prezzo di listino: 16 € ⭐Lingua: Italiano

Le fiabe della buonanotte: Il lupo senza pelo

casa del vecchietto

Quando arriva il momento di mettere a nanna i vostri bambini, si tenta qualunque cosa. C’è chi li fa giocare, chi li coccola con un lungo bagnetto.  Altri invece provano a tenerli in braccio, a cullarli fino a che non chiudono gli occhietti, o c’è chi usa metodi alternativi come le tisane nel biberon, o cose simili. Ogni giorno si segue un lento rituale in modo da creare un’abitudine o una situazione di relax. Spesso e volentieri però, questi metodi falliscono tutti, o quasi. I bambini ne sanno una più del diavolo e quando arriva è il momento di dormire se ne inventano di tutti i colori.

Quindi cosa fare dunque prima della nanna, giocare o leggere?

In una parola? LEGGERE! LEGGERE FIABE DELLA BUONANOTTE!

***********************************************************************************************************************************

lupo senza pelo fiaba della buonanotte

Il lupo senza pelo

C’era una volta un lupo che era rimasto senza pelo.

–  Ahuuuu – ululava disperato – come farò senza il mio prezioso pelo a dormire questa notte?

E così decise di andare a cercare un letto bello caldo dove riposare. Dopo aver camminato per un po’, trovò una casetta di legno. Bussò tre volte.

Nessuno rispose. Il lupo aveva tanto freddo e così provò a entrare lo stesso. Le luci erano spente, e le finestre erano chiuse. Salì piano piano sul tetto, era pronto a entrare nel camino, quando a un tratto si sentì da basso un rumore di porta.

– Chi è che bussa a quest’ora?

Sotto, all’entrata della casa, era uscito un vecchietto con la schiena curva curva e la camicia da notte tutta bianca. Il lupo fece un colpo di tosse e disse:

– Io! Ho bussato io! Sono il lupo e ho perso il pelo. Ho tanto freddo e cercavo un posto per dormire.

Il vecchietto non vedeva nessun lupo, ma aveva sentito la voce.

– Che scherzi sono questi? Qui il lupo non c’è! – E così tutto arrabbiato sbatté la porta della casetta talmente forte che fece cadere il lupo dal tetto. Rotolò giù e finì dentro il granaio, in mezzo alle balle di fieno.

– Uh, come punge! Il lupo si era punto il sedere perché il fieno anche se era morbido, era molto pungente. – E va bene, dormiamo qui per stanotte, sempre meglio che stare sul duro terreno. E così si sdraiò e prese subito sonno. Fece un sogno bruttissimo dove c’era lui che non faceva più paura a nessuno perché aveva perso il pelo. Si svegliò tutto sudato e si accorse che era già giorno.

–  Ahuuu, che fame che ho! E che brutto sogno che ho fatto! Il lupo uscì dal granaio e andò alla porta del vecchietto e bussò tre volte. Nessuno rispose. La porta però era aperta e così entrò. Sul tavolo c’era una torta di mele appena sfornata, un bicchiere di latte molto caldo. Il lupo senza pensarci due volte li divorò. Il camino era accesso e davanti al fuoco c’era una bella sedia a dondolo con su una coperta. Il lupo tolse la coperta e si sedette per dondolarsi. Gli venne subito sonno, e col pancione pieno e la coperta sulle gambe si addormentò.

A un tratto si sentì una porta aprire. Era il vecchietto. Aveva fatto la doccia ed era coi capelli bagnati che si accorse del lupo. Stava per urlare ma non disse niente. Andò a prendere il bastone. Anche il lupo, che faceva finta di dormire, si era accorto del vecchietto e quando se ne andò a cercare il bastone, il lupo scappò via dalla finestra più veloce della luce.

E fu così che il vecchietto e il lupo non si videro mai più.

***********************************************************************************************************************************

Se vuoi approfondire chi è il lupo cattivo nelle fiabe della buonanotte, clicca qui.

Vuoi leggere un’altra fiaba della buonanotte?

VISITA IL BLOG CON TUTTA LA RACCOLTA DELLE FIABE!

 

Lascia un commento

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "ACCETTO" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni su consulta la Cookie policy.

Chiudi