⭐ Editore: Marcos y Marcos ⭐ Collana: Alianti ⭐ Genere: Narrativa ⭐Pubblicazione: 25/10/2012 ⭐Numero di pagine: 288 ⭐Cod.EAN: 9788871686301 ⭐Prezzo di listino: 16 € ⭐Lingua: Italiano

Fiabe della buonanotte: Le fate gabbate

Fiabe della buonanotte!

Quando arriva il momento di mettere a nanna i vostri bambini, si tenta qualunque cosa. C’è chi li fa giocare, chi li coccola con un lungo bagnetto.  Altri invece provano a tenerli in braccio, a cullarli fino a che non chiudono gli occhietti, o c’è chi usa metodi alternativi come le tisane nel biberon, o cose simili. Ogni giorno si segue un lento rituale in modo da creare un’abitudine o una situazione di relax.

Spesso e volentieri però, questi metodi falliscono tutti, o quasi. I bambini ne sanno una più del diavolo e quando arriva è il momento di dormire se ne inventano di tutti i colori.

Quindi cosa fare prima della nanna, giocare o leggere?In una parola? LEGGERE DELLE FIABE DELLA BUONANOTTE!

 

 

LE FATE GABBATE

 

 

 

Talvolta accade che qualcuno superi in furbizia le fate e lo faccia in modo tanto garbato da far sì che le fate stesse gli mostrino benevolenza.

C’era una volta il figlio di un fattore che, a causa della salute cagionevole, trascorreva gran parte del tempo sulle colline, nella speranza che l’aria salubre favorisse la sua guarigione. Il giovane sorvegliava il bestiame che veniva portato a pascolare sulle colline, dall’inizio dell’estate fino al periodo della mietitura.

In un’immobile giornata estiva, il cielo già opaco per la calura si fece così fosco che il ragazzo ebbe difficoltà nel ritrovare la mandria da riportare nel recinto per la mungitura. Vagò a lungo cercandola nella nebbia, finché la ritrovò dispersa in un vasto avvallamento coperto di erba alta, verde e appetitosa. Le vacche pascolavano tranquille sul prato reso ancora più lussureggiante dalla pioggerella sottile.

Il giovane, esausto per l’afa e ancor più per il percorso accidentato, si adagiò su un morbido rilievo del terreno con l’intenzione di riposarsi.

Era da poco seduto quando udì una flebile voce che sembrava provenire dalla radice di ogni filo d’erba e che diceva: “Un po’ per me, un po’ per me!”

Il giovane, assai meravigliato, aguzzò le orecchie e si mise ad ascoltare con la massima attenzione. Per più volte sentì ripetere le stesse parole, che salivano come un coro dalla base di ogni stelo d’erba. Fissò la collina a lungo e in ogni direzione nel tentativo di scorgere a chi potesse appartenere quella voce, ma nessun essere umano era visibile nei dintorni.

Sempre più incuriosito, il figlio del fattore si mise ancora in ascolto. Appena le voci si fecero nuovamente sentire ebbe un’intuizione: le fate! Ecco di chi si trattava.

“E un po’ anche per me!” gridò il giovane con tutto il fiato che aveva.

Il coro delle piccole voci tacque di colpo. La collina tornò al suo silenzio abituale e il giovane prese a sospingere il bestiame verso il recinto.

fataLe ragazze addette alla mungitura, stupite per l’insolito ritardo, erano in attesa. Così, appena giunsero le vacche si affrettarono a mungerle ma, ancor prima di essere arrivate a metà del lavoro, si accorsero che qualcosa di molto strano stava accadendo: i secchi erano già pieni e traboccanti di latte!

Le ragazze non credevano ai loro occhi: com’era possibile che quelle mucche si fossero messe, così all’improvviso, a fare tanto latte? Alla fine conclusero che doveva essere merito del clima favorevole delle colline.

Il figlio del fattore ascoltò in silenzio le congetture delle mungitrici. Solo lui sapeva com’erano andate le cose, quel giorno: nessun’altra fattoria aveva avuto tanto latte e il latte non sarebbe stato abbondante neppure nella sua, se egli non fosse stato capace di battere le fate al loro stesso gioco. La prontezza della sua richiesta, lassù sulla collina dalla rigogliosa vegetazione, aveva evitato che le fate si appropriassero di gran parte del latte che veniva munto.

 

 

(Fiabe celtiche. Gnomi, folletti, fate: storie del Piccolo popolo

il libro su amazon)

 


Vuoi leggere altre fiabe della buonanotte?

VISITA IL BLOG CON TUTTA LA RACCOLTA DELLE FIABE DELLA BUONANOTTE!

 


 

Ho creato un canale su Telegram! Unisciti al canale per ricevere direttamente sul tuo telefono nuove fiabe della buonanotte!

Fiabe della buonanotte su Telegram

Leave a comment

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "ACCETTO" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni su consulta la Cookie policy.

Chiudi