⭐ Editore: Marcos y Marcos ⭐ Collana: Alianti ⭐ Genere: Narrativa ⭐Pubblicazione: 25/10/2012 ⭐Numero di pagine: 288 ⭐Cod.EAN: 9788871686301 ⭐Prezzo di listino: 16 € ⭐Lingua: Italiano

Fiabe della buonanotte: Coloro che corrono veloci

Fiabe della buonanotte!

Quando arriva il momento di mettere a nanna i vostri bambini, si tenta qualunque cosa. C’è chi li fa giocare, chi li coccola con un lungo bagnetto.  Altri invece provano a tenerli in braccio, a cullarli fino a che non chiudono gli occhietti, o c’è chi usa metodi alternativi come le tisane nel biberon, o cose simili. Ogni giorno si segue un lento rituale in modo da creare un’abitudine o una situazione di relax.

Spesso e volentieri però, questi metodi falliscono tutti, o quasi. I bambini ne sanno una più del diavolo e quando arriva è il momento di dormire se ne inventano di tutti i colori.

Quindi cosa fare prima della nanna, giocare o leggere?In una parola? LEGGERE DELLE FIABE DELLA BUONANOTTE!

 

Coloro che corrono veloci

Molto tempo fa l’antilope e il cervo s’incontrarono nella prateria. A quel tempo entrambi erano maculati e avevano speroni sulle zampe. Incominciarono a parlare e uno diceva all’altro tutto quello che sapeva fare, in particolare quanto veloce potesse correre; ben presto si trovarono a discutere animosamente su chi corresse più rapidamente. Nessuno riusciva ad ammettere che l’altro potesse batterlo alla corsa, quindi decisero di confrontarsi in una gara per vedere chi in realtà fosse più veloce. E scommisero le macchie della loro pelle.

La corsa fu vinta dall’antilope, che quindi vinse anche la pelle maculata del cervo.

Allora il cervo disse: “Sì, è vero; mi hai battuto nella corsa sulla prateria ma non è lì che io vivo. Io vado solo ogni tanto sulla prateria per brucare l’erba oppure l’attraverso nei miei spostamenti. Dobbiamo fare un’altra gara nella boscaglia. Quella è la mia casa e lì corro sicuramente più veloce di te.”

Dato che aveva vinto la gara, l’antilope si sentiva molto superiore al cervo e riteneva di poterlo battere su qualunque terreno, quindi accettò di correre nella boscaglia. E scommisero gli speroni delle loro zampe.

La corsa avvenne in una fitta boscaglia, tra cespugli e tronchi d’albero caduti sul terreno: l’antilope non riuscì a correre troppo velocemente perché non era abituata a quell’ambiente. Il cervo la batté facilmente e vinse anche gli speroni delle zampe dell’antilope.

Da allora il cervo non è più maculato e l’antilope non ha più speroni sulle zampe.

 

(Fiabe dei nativi Americani: Miti e racconti)

il libro su amazon

 


Vuoi leggere altre fiabe della buonanotte?

VISITA IL BLOG CON TUTTA LA RACCOLTA DELLE FIABE DELLA BUONANOTTE!

 


 

Ho creato un canale su Telegram! Unisciti al canale per ricevere direttamente sul tuo telefono nuove fiabe della buonanotte!

Fiabe della buonanotte su Telegram

Leave a comment

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "ACCETTO" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni su consulta la Cookie policy.

Chiudi