⭐ Editore: Marcos y Marcos ⭐ Collana: Alianti ⭐ Genere: Narrativa ⭐Pubblicazione: 25/10/2012 ⭐Numero di pagine: 288 ⭐Cod.EAN: 9788871686301 ⭐Prezzo di listino: 16 € ⭐Lingua: Italiano

Fiabe della buonanotte: La volpe e il caprone

Fiabe della buonanotte!

Quando arriva il momento di mettere a nanna i vostri bambini, si tenta qualunque cosa. C’è chi li fa giocare, chi li coccola con un lungo bagnetto.  Altri invece provano a tenerli in braccio, a cullarli fino a che non chiudono gli occhietti, o c’è chi usa metodi alternativi come le tisane nel biberon, o cose simili. Ogni giorno si segue un lento rituale in modo da creare un’abitudine o una situazione di relax.

Spesso e volentieri però, questi metodi falliscono tutti, o quasi. I bambini ne sanno una più del diavolo e quando arriva è il momento di dormire se ne inventano di tutti i colori.

Quindi cosa fare prima della nanna, giocare o leggere? In una parola? LEGGERE DELLE FIABE DELLA BUONANOTTE!

La volpe e il caprone

 

Una volpe, caduta in un pozzo, fu costretta dalla circostanza a restarvi. Frattanto un caprone, spinto dalla sete, arrivò presso

lo stesso pozzo; vista giù la volpe, le chiese se l’acqua era buona: e quella, contenta dell’occasione, si profuse a elogiare l’acqua, affermando che era ottima, quindi lo esortò a calarsi giù.

Disceso quello incautamente a causa dell’arsura, dopo che ebbe spento la sete, considerava insieme con la volpe come risalire. Allora la volpe tagliò corto e disse: «Conosco un modo utile, se davvero tu vuoi la salvezza d’entrambi. Compiàciti dunque di appoggiare al muro i piedi anteriori e di rizzare alte le corna, e io, una volta salita su, trarrò fuori pure te».

Avendo subito accettato il caprone tale consiglio, la volpe arrampicatasi su per le gambe, il dorso e le corna di esso, si trovò all’imboccatura del pozzo e, uscitane fuori, se ne stava andando. Ma poiché il caprone le rinfacciava di violare i patti, la volpe volgendosi indietro gli disse: «Amico bello, se tu avessi tanti pensieri quanti peli hai nella tua barba, non saresti disceso nel pozzo, prima di avere considerato come risalire».

Così anche gli uomini assennati devono considerare prima il possibile esito delle imprese ideate e poi porre mano ad esse.

 

Esopo, Favole


Vuoi leggere altre fiabe della buonanotte?

VISITA IL BLOG CON TUTTA LA RACCOLTA DELLE FIABE DELLA BUONANOTTE!


Ho creato un canale su Telegram! Unisciti al canale per ricevere direttamente sul tuo telefono nuove fiabe della buonanotte!

Fiabe della buonanotte su Telegram

Leave a comment

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "ACCETTO" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni su consulta la Cookie policy.

Chiudi